Le collane e il loro significato

Che cos’è una collana?

Nell’antichità la collana era senza dubbio uno degli oggetti personali di maggior valore, sia per gli uomini che per le donne.
Infatti, oltre a conferire un ruolo dignitario al possessore, era vista come un amuleto, un portafortuna, ma sopratutto pensata come simbolo protettivo contro le influenze negative.
Il simbolismo della collana, inoltre, era fortemente connesso ai legami e alla dignità.

Spesso indossata per esaltare il proprio potere, veniva invece donata per riconfermare un amore o un legame o anche per poteggere i propri cari dalle influenze nefaste.

Da sempre, nella stragrande parte delle culture, la collana è senza dubbio considerata uno degli oggetti personali di maggior valore, sia per gli uomini che per le donne.

Nella sua etimologia, la parola “collana” allude alla zona del corpo a cui è destinata: il collo. Si tratta di una parte del corpo delicata e fragile, esposta, ma intima, legata all’eros e alla vulnerabilità, considerata punto di raccordo fra anima e corpo, fra Chakra bassi (mondo della materia) e Chakra alti (spirito).

Sognare una collana, o meglio ancora sognare di indossarne una, indica una forte unione fra il mondo materiale e quello spirituale e una formidabile porta di accesso alle dimensioni spirituali!
Regalare o regalarsi una collana, dunque, è un gesto che assume un forte valore simbolico.